home - EDU - GALLERY - e-book - Hyria 3d Hyria youtube channel - 3d Models - ART - Pages

 

          


Il "parkour", abbreviato in PK, è una disciplina metropolitana nata in Francia agli inizi degli anni ‘90. Consiste nell'eseguire un percorso, superando qualsiasi genere di ostacolo vi sia presente con la maggior efficienza di movimento possibile, adattando il proprio corpo all'ambiente circostante, naturale o urbano, attraverso volteggi, salti, equilibrio, scalate, arrampicate, ecc.

I primi termini utilizzati per descrivere questa forma di allenamento furono "arte dello spostamento" (art du déplacement) e "percorso" (parcours).
Il termine parkour, coniato da David Belle e Hubert Koundé nel 1998, deriva invece da parcours du combattant (percorso del combattente), ovvero il percorso di guerra utilizzato nell'addestramento militare proposto da Georges Hébert. Alla parola parcours, Koundé sostituì la "c" con la "k", per suggerire aggressività, ed eliminò la "s" muta perché contrastava con l'idea di efficienza del parkour. Un terzo termine, coniato da Sébastien Foucan, fu free running, il quale viene però distinto dai due precedenti in quanto rappresenta una forma di movimento, nato sulla base del parkour, che ricerca la spettacolarità e l'originalità dei movimenti a scapito dell'efficienza. [Fin qui Da wikipedia] Oggi il fenomeno è diffuso in tutto il mondo ed è ormai una forma d'arte per stuntman e non solo, le terminologie sono ormai mixate, contaminate e, per fortuna, ogni "identitarismo" delle "origini" prima citate se n'è andato, giustamente e meno male, a... quel paese... :p

 
   
 

________________________________________________________________


________________________________________________________________



 

   

   
home - EDU - GALLERY - e-book - Hyria 3d Hyria youtube channel - 3d Models - ART - Pages